News

“L’Hacktivismo informatico” quale condotta con finalità di terrorismo e/o eversiva ai sensi di cui all’art. 270 sexies c.p. : il caso Anonymous”

Approfondimento small

Deve, in premessa, tratteggiarsi la nozione di atto di terrorismo o di eversione. La disciplina in materia è stata oggetto di reiterati e stratificati interventi legislativi che hanno infine disegnato un quadro normativo connotato da una tendenza repressiva via via più accentuata e dalla qualificazione come autonome fattispecie di reato di condotte originariamente comprese nella associazione con finalità di terrorismo di cui all'art. 270 bis c.p. (norma introdotta per la prima volta con un intervento effettuato nel contesto normativo del codice Rocco con l'art. 3 della l. 15 dicembre 1980, n. 15, poi modificata dal d.l. 18 ottobre 2001, n. 374 convertito nella l. 15 dicembre 2001, n. 438).
La disciplina era diretta  a punire qualsiasi atto "di violenza" genericamente volto a finalità terroristiche o di eversione dell'ordine democratico.

Continua...

27 novembre 2018

Recupero dei crediti del Condominio e nei confronti del Condominio e la possibilità di sospensione del condomino moroso dalla fruizione dei servizi comuni (art. 63 disp. att. c.c.)

 

Approfondimento smallLa qualificazione giuridica del Condominio quale "ente di gestione", seppure rinnegata con la famosa sentenza delle Sezioni Unite del 2008[1], è stata costantemente ribadita dalla giurisprudenza successiva, ed in particolare nella decisione n. 19663 del 2014[2].

La prima pronuncia ha enunciato, come si dirà a breve, il principio della parziarietà delle obbligazioni assunte dall'amministratore del Condominio nei confronti dei terzi, ed ha manifestato il proprio dissenso rispetto alla nozione elaborata dalla giurisprudenza di "ente di gestione", evidenziando che "la figura dell'ente, ancorché di mera gestione, suppone che coloro i quali ne hanno la rappresentanza non vengano surrogati dai partecipanti".

Continua...

27 novembre 2018

La nuova segreteria collegiale di Unità per la Costituzione

Cari colleghi,

 

il gruppo di Unità per la Costituzione all'esito di una appassionata assemblea e del comitato di coordinamento ha individuato nei colleghi Alessio CoccioliLorenzo GestriPiero IndinnimeoEnrico Pavone e Michele Ruvolo i componenti di una nuova segreteria collegiale nazionale. 

 

Immaginare una composizione collegiale della segreteria ha significato replicare positive esperienze distrettuali che favoriscono l'inclusione e consentono di vivere in piena unità questa fase di elaborazione di idee che condurrà il gruppo al congresso nazionale.

 

Abbiamo ritenuto doveroso guardare al futuro in un'ottica propositiva rilanciando il nostro ruolo di equilibrio all'interno della magistratura fondato sulla identità nazionale del gruppo con persistenza di unità di intenti tra la componente consiliare, la componente del CDC e la segreteria della corrente con conseguente condivisione della linea politica.

 

In un contesto di forti cambiamenti anche la magistratura deve avere la consapevolezza della necessità di un rinnovamento che consenta in primo luogo di favorire la presenza del gruppo nazionale in tutto il territorio , muovendo dai distretti grandi fino ad arrivare ai circondari più piccoli per creare entusiasmo tra i colleghi anche più giovani su temi concreti che riguardano l'esercizio della giurisdizione in luoghi spesso difficili e in condizioni di forte solitudine.

 

Sarà necessario procedere ad un ammodernamento dello statuto in grado di prevedere strutture più agili e maggiormente comunicative in modo da favorire la più rapida e comprensibile diffusione delle dinamiche nazionali determinandone la conoscenza e il conseguente consapevole coinvolgimento. 

Continua...

26 novembre 2018

Spunti di riflessione in tema di bancarotta tratti dal processo per bancarotta relativo alla Compagnia Aerea Alitalia: la gestione virtuosa dell’imprenditore e la bancarotta per dissipazione

Approfondimento small
È quanto mai di attualità il tema relativo al "salvataggio di Alitalia". Ne parlano tutti i media soprattutto ora che, giunti alla fine del mese di ottobre 2018 (data in cui sto scrivendo queste brevi note), scade il termine di presentazione per le proposte di interesse all'acquisto.

Continua...

13 novembre 2018

La costituzione di parte civile nel processo a carico degli enti

 

Approfondimento small

Una decisione giurisprudenziale di merito (Ass. Taranto, 4.10.2016) che - ponendosi in consapevole contrasto con l'orientamento assolutamente dominante - ha ammesso la costituzione di parte civile in danno degli enti responsabili ex D. Lgs. n. 231 del 2001, ripropone il problema dell'ammissibilità della costituzione di parte civile nel processo a carico degli enti.

Continua...

12 novembre 2018

Il reddito di cittadinanza

Approfondimento small

Il dibattito politico in corso ha riportato alla ribalta la problematica del reddito di cittadinanza che sta assumendo sempre più i connotati di una nuova figura nel panorama generale del welfare nazionale  , delineato nei suoi principi fondamentali dagli Art.  38, 2 , 4 e 36 della Costituzione .

Tanto ha corrisposto ad una più ampia esigenza sociale , avvertita a livello europeo ed innescatasi sulla scia della Raccomandazione CEE n. 92/441/1992 , che aveva invitato gli stati membri a riconoscere , nell'ambito di un dispositivo di lotta all'emarginazione sociale , il diritto della persona a risorse e prestazioni sufficienti per vivere conformemente alla dignità umana. Si raccomandava, di conseguenza, di adeguare i propri sistemi di protezione sociale ai principi e agli orientamenti espressi nella raccomandazione stessa. Si affermava , perciò , un diritto fondato sul rispetto della dignità della persona umana concependo un ambito di tutela il più esteso possibile , fino a comprendervi tutte le più diverse forme di emarginazione.

Continua...

12 novembre 2018

Proposte di riforma dell’Associazione Nazionale Magistrati in materia di diritto e processo penale

Con queste proposte di modifica del codice di procedura penale e del codice penale, l'Associazione Nazionale Magistrati intende offrire un proprio contributo al dibattito in materia di riforme.

Da operatori del diritto riteniamo che l'esperienza maturata nella quotidiana applicazione delle norme ci offra una prospettiva di valutazione privilegiata e dunque utile in un dibattito che ormai da tempo muove da una larghissima insoddisfazione verso il processo, i suoi tempi, la sua effettività .

Siamo ovviamente consapevoli che tali valutazioni involgono prospettive diverse e che ogni scelta normativa sul terreno del diritto e del processo penale porta con se' idee di fondo cariche di implicazioni ed effetti; che il processo penale deve contemperare la tutela dei diritti, il sistema delle garanzie e l'efficienza del processo, per non renderlo vano.


Continua...

10 novembre 2018

La prescrizione: profili costituzionali e intertemporali

Approfondimento small

Il presente articolo affronta le principali questioni che l'istituto della prescrizione ha posto nella più recente giurisprudenza, nazionale e sovrannazionale, dando altresì atto delle recenti modifiche che la disciplina della prescrizione ha subito, per effetto della Legge n. 103 del 2017, e dei problemi intertemporali e di legittimità costituzionale che ne sono derivati.

Continua...

05 novembre 2018

Il danno da nascita indesiderata. Riflessioni sulla sentenza della Cassazione, Sez. U., n. 25767 del 22 dicembre 2015

Approfondimento small

Sommario: 1. Il danno da nascita indesiderata: profili generali. - 2. La sentenza della Cassazione, Sez. U., n. 25767 del 22 dicembre 2015.- 3. Considerazioni finali.

Continua...

05 novembre 2018

I primi passi del nuovo CSM (dirigenza, valutazioni professionali e tabelle)

La Segreteria bresciana di Unità per la Costituzione organizza un incontro con  Gianluigi Morlini, Presidente della V Commissione (proposte per il conferimento e la conferma di uffici direttivi e semidirettivi) e membro della VIII Commissione (magistratura onoraria) del CSM.

 I primi passi del nuovo CSM

Continua...

05 novembre 2018