News

Convegno "Efficienza e benessere lavorativo: connubio possibile?"

Si è svolto ieri a Lecce un interessante convegno organizzato dalla Segreteria Distrettuale UNICOST sul tema  EFFICIENZA E BENESSERE LAVORATIVO: CONNUBIO POSSIBILE? 

In un'aula gremita di colleghi abbiamo discusso con Francesco Cananzi del rapporto tra benessere lavorativo e organizzazione tabellare.

 

Francesco,  con la  profondità di pensiero e lo spessore professionale che gli riconosciamo, ha toccato temi cruciali come l'indipendenza interna e l'autoresponsabilità, facendo emergere un modello di magistrato attento all'organizzazione ed all'autoorganizzazione ma lontano dalla burocratizzazione.

Continua...

27 maggio 2017

Conclusioni su Convegno Siracusa

Nelle giornate di venerdì 12 e sabato 13 maggio si e' tenuto a Siracusa il convegno organizzato dalla sezione di Catania di Unita' per la Costituzione  "Da Platone ai modelli costituzionali contemporanei: l'autogoverno e' un'utopia? Confronto tra giuristi e filosofi a 2750 anni dalla fondazione della più bella e ricca di tutte le città greche". Ringrazio gli organizzatori, in particolare Cochita Grillo e coloro che con lei si sono impegnati per l'ottima riuscita dell'evento. Come ho avuto occasione di dire una settimana fa a Rimini, attraverso l'organizzazione di questi eventi vogliamo proporre un rinnovato modo di vivere l'associazionismo giudiziario, assumendo, come componente di maggioranza dell'A.N.M., un ruolo centrale e fondamentale, al di la' delle persone che ricoprono le singole cariche associative, nella determinazione delle scelte sui modelli culturali che devono ispirare la nostra azione.

Continua...

15 maggio 2017

La qualità della Giustizia

Nelle giornate di venerdì e sabato si e' tenuto a Rimini un importante convegno organizzato dalla sezione Emilia Romagna di Unita' per la Costituzione che ha visto la partecipazione di numerosi magistrati ed avvocati. Ringrazio gli organizzatori, in particolare Silvia Corinaldesi e coloro che con lei si sono impegnati per l'ottima riuscita dell'evento. E' il segno del rinnovato spirito con cui vogliamo vivere l'associazionismo giudiziario, la nostra partecipazione, con un ruolo sempre importante alla guida dell'A.N.M, al di la' delle singole persone che ricoprono le cariche di vertice. 

Si e' discusso di temi molto interessanti e si e' vista la partecipazione di autorevolissimi relatori, primo fra tutti il presidente Giovanni Canzio, rappresentanti dell'Avvocatura istituzionale,  componenti togati e laici del C.S.M. del comitato direttivo della S.S.M., di importanti uffici giudiziari del Paese. Da tutti sono emersi spunti estremamente significativi che bene inseriti nel nostro dibattito, sempre aperto,  sul modello di giurisdizione, che noi tutti operatori cerchiamo faticosamente di costruire per il nostro Paese ed in primo luogo per i cittadini, siano essi attori o convenuti, imputati, persone offese o parti civili; sono, difatti, tutti loro i veri destinatari del nostro impegno, non solo professionale, ma anche civico e "politico" che si esplica attraverso la partecipazione alle attività dell'A.N.M. e delle sue componenti.  Pur rimanendo sempre un'associazione privata, riteniamo di dovere svolgere un ruolo importante nella formazione della coscienza collettiva del Paese sui tempi della giustizia, in quanto rappresentiamo soggetti che esercitano, in maniera diffusa, uno dei poteri dello Stato e si distinguono fra loro solo per la diversità di funzioni esercitate, tutti uguali dal primo presidente della Corte di Cassazione all'ultimo M.O.T. con funzioni. 

Continua...

07 maggio 2017

Convegno Unicost Salerno, Potenza e Catanzaro

I distretti Unicost di Salerno, Potenza e Catanzaro hanno organizzato un convegno che si terrà il 10 maggio 2017, alle ore 16,30 a Salerno presso il Palazzo di Giustizia - Aula Parrilli dal titolo: "Le intercettazioni telefoniche ed ambientali, il difficile equilibrio tra esigenze investigative e tutele costituzionali"

Indirizzi di saluto:

Dr.ssa Iside Russo - Presidente della Corte di Appello di Salerno

Dr. Leonida Primicerio - Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Salerno

Dr. Giovanni Pentagallo - Presidente del Tribunale di Salerno

Ne discutono:

Dr. Corrado Lembo - Procuratore della Repubblica di Salerno

Dr. Vincenzo Pellegrino - Presidente sezione GIP/GUP Tribunale di Salerno

Dr.ssa Elena Cosentino - Sostituto Procuratore della Repubblica di Salerno

Dr.ssa Mariella Zambrano - Giudice per le indagini preliminari di Salerno

Continua...

06 maggio 2017

L'indipendenza del Pubblico Ministero

Riteniamo che l'indipendenza del Pubblico Ministero dal potere politico rappresenti un presidio fondamentale dello Stato democratico posto a tutela dell'uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge e finalizzato a dare attuazione al principio di legalità che deve dispiegarsi senza condizionamenti esterni.  Ciò esige massimo rigore e responsabilità da parte di tutti i magistrati del Pubblico Ministero, per i quali si impone un particolare dovere di riserbo a tutela del prestigio e dell'efficacia della loro azione, al fine di evitare pericolose strumentalizzazioni delle attività svolte da parte delle Procure della Repubblica, che rischiano di offuscare la credibilità ed il lavoro di tanti magistrati quotidianamente impegnati a fronteggiare le più gravi ed odiose forme di criminalità. 
    
Al C.S.M., nella qualità di organo di rilievo costituzionale posto al vertice della funzione di Amministrazione della Giurisdizione, compete oggi un ruolo fondamentale: occorre, nel mutato quadro normativo di cui ai decreti legislativi n. 106 e 160 del 2006 ed in linea con le circolari già adottate, ridisegnare il modello di magistrato del Pubblico Ministero,  sia esso semplice sostituto, aggiunto o capo dell'ufficio, prevedendo che lo stesso sia, come il giudice, pienamente inserito nel circuito dell'autogoverno  in ogni fase della sua attività come singolo o come appartenente ad un ufficio. 

Continua...

01 maggio 2017

Report Comitato di Coordinamento Unicost

Lo scorso otto aprile si è riunito il Comitato di Coordinamento nazionale di Unità per la Costituzione, convocato per confrontarsi sull'individuazione del percorso volto alla selezione dei candidati al consiglio superiore della magistratura e l'integrazione dei componenti della segreteria generale.
Nel corso dell'articolato dibattito è emersa la sostanziale condivisione del modello di consigliere che deve rappresentare il gruppo nonché del metodo da prescegliere per la sua individuazione. 
Quanto al primo profilo, si è ribadita l'importanza di una figura autonoma dal potere politico, apprezzata professionalmente e pienamente consapevole della attuale complessità della realtà giudiziaria.
Si è, poi, convenuto, in ordine all'ulteriore aspetto, che la selezione debba avvenire nei territori, secondo le modalità di confronto ritenute più opportune in relazione alle singole realtà, le quali, anche in relazione alle macroaree, dovranno esprimere candidati che abbiano una forte rappresentatività e siano, pertanto, dotati di un ampio consenso elettorale.
Peculiare rilevanza è stata attribuita alla definizione delle candidature nazionali, le quali rappresentano l'identità ed i valori del gruppo su tutto il territorio, e che, pertanto hanno necessità di iniziare ad incontrare i colleghi nei singoli distretti in tempi brevi.

Continua...

24 aprile 2017

Report CDC ANM

In data 22 aprile 2017, nel corso della riunione del CDC, presieduta da Alessia Sinatra, si è proceduto all'approvazione del rendiconto del bilancio 2016 e alla sostituzione di alcuni presidenti e coordinatori delle Commissioni di studio a seguito dell'avvicendamento in GEC di alcuni membri del CDC. Il nuovo assetto (salvo errori) dovrebbe essere il seguente: Commissione carichi di Lavoro, nuovi coordinatori Ilaria Pepe e Giovanni Tedesco; Commissione condizioni di lavoro e sicurezza, nuovo presidente Liana Esposito; Commissione revisione circoscrizioni giudiziarie, nuovo presidente Mariolina Panasiti; Commissione ordinamento giudiziario e progetti di riforma, nuovo presidente Enrico Infante; Commissione diritto e processo penale, nuovo presidente Luca Poniz, nuovo coordinatore processo penale Antonio Saraco; Commissione diritto e processo civile, nuovo coordinatore per il diritto civile, Concetta Potito; nuovo coordinatore per il processo civile, Paolo Criscuoli; Commissione responsabilità civile e disciplinare, nuovo presidente Alessia Sinatra; nuovo coordinatore Francesca Bonanzinga; Commissione organizzazione del lavoro ed informatizzazione, nuovo coordinatore Corrado Cartoni; Commissione Pari opportunità, nuovo presidente Francesca Bonanzinga, nuovo coordinatore Luisa Savoia; Commissione diritto minorile, nuovo presidente Concetta Potito, nuovo coordinatore Alessia Sinatra; Commissione esecuzione penale, nuovo presidente Alcide Maritati).
        

Continua...

24 aprile 2017

Vademecum adempimenti valutazione di professionalità

La procedura per il conseguimento delle valutazioni di professionalità è disciplinata dalla circolare n. 20691/2007 del CSM e successive modifiche, ed è articolata in vari snodi procedimentali che vedono la partecipazione del singolo Magistrato, del Capo dell'Ufficio, del Consiglio Giudiziario e, infine, del Consiglio stesso.

In estrema sintesi, rimandando per gli aspetti di dettaglio alle circolari e delibere del CSM sul tema, possono evidenziarsi i punti che seguono, al fine di offrire al Magistrato che si confronti per la prima volta con questa procedura, all'apparenza alquanto macchinosa, uno snello strumento per orientarsi e provvedere agli adempimenti richiesti.

-  Oggetto dello scrutinio è il quadriennio "decorrente dalla precedente valutazione". Con precipuo riferimento ai Magistrati alla prima valutazione di professionalità, il CSM precisa che, per costoro, "la data di decorrenza è necessariamente minore, dovendo per evidenti ragioni coincidere con quella di inizio dell'effettivo esercizio delle funzioni giudiziarie".  In definitiva, il periodo di tirocinio è da ritenersi escluso (essendo, peraltro, già stato oggetto di vaglio in precedenza, in sede di valutazione di idoneità all'esercizio delle funzioni giudiziarie).  

Continua...

13 aprile 2017

Convegno “Magistrati e Avvocati: Deontologie e sistemi disciplinari a confronto”

Locandina Mantova 9 e 10 giugno grande

Clicca qui per ingrandire l'immagine

 Venerdì 9 (dalle ore 15.00 alle 18.00) e  sabato 10 giugno (dalle ore 9.30 alle 12.30) 2017 si terrà a Mantova un Convegno, organizzato da Unità per la Costituzione - Sezioni di Milano e di Brescia e dall'Ordine degli Avvocati di Mantova su:

 

"Magistrati e Avvocati: Deontologie e sistemi disciplinari a confronto".

Si discuterà della questione morale, da sempre al centro del dibattito associativo dell'ANM e di Unità per la Costituzione, e su come concretamente si declina nell'esercizio delle funzioni di giudice e di pubblico ministero, nell'autogoverno e nell'attività associativa.

 

Si esamineranno le regole del nostro Codice Etico e del Codice Deontologico Forense, valutandone il significato, i limiti, l'efficacia.

Continua...

11 aprile 2017

Comitato di coordinamento 8 aprile 2017

La selezione dei candidati al C.S.M.
 
Ho già avuto modo di rappresentare come ancora sia essenziale nella vita dell'associazionismo giudiziario il confronto fra le varie componenti culturali della magistratura, confronto nell'ambito del quale le elezioni per il rinnovo dei componenti del C.S.M. rappresentano un momento fondamentale. Per questo ho ritenuto, già da tempo, indispensabile prospettare la necessità dell'avvio del percorso che dovrà portare all'individuazione dei candidati ai quali, sulla base delle norme contenute nel nostro Statuto, offriremo il nostro sostegno.
La mia iniziativa persegue l'intento di dare l'input alle aree territoriali, alle quali in questa prima fase spetta proporre, a livello locale, le possibili candidature, le quali devono tenere conto dei limiti di compatibilità derivanti dal sistema elettorale vigente.
A ciò consegue che, considerato il verosimile proliferare di candidature determinate peraltro dalla presenza di una nuova agguerrita componente e la conseguente dispersione di voti,

Continua...

07 aprile 2017