News

Elezione nuovi componenti della Segreteria Nazionale

 

UNITA' PER LA COSTITUZIONE
COMITATO DI COORDINAMENTO NAZIONALE


All'esito di una riunione alla quale hanno partecipato n. 74 delegati delle varie sezioni distrettuali, Unita' per la Costituzione ha completato il suo percorso statutario di rinnovamento degli organi centrali della corrente.

Segnatamente sono stati, all'unanimità, eletti componenti della Segreteria Nazionale:

- Stefania Tassone - Giudice del Tribunale di Torino

- Roberto Ceroni - Sostituto Procura Bologna

- Marilena Rizzo - Presidente sezione lavoro Firenze

- Silvana Sica - Giudice Tribunale Napoli

- Gaetano Sgroia - Giudice Tribunale Salerno

- Silvia Daloiso - Magistrato Sorveglianza Bari

- Luigi Spina - Giudice Tribunale Potenza

- Mariano Sciacca - Giudice Tribunale Catania.

Della segreteria, per espressa deliberazione assunta dal Comitato di Coordinamento Nazionale, farà parte anche un nono componente, che sarà individuato dall'Assemblea della sezione Unita' per la Costituzione della Corte di Cassazione e proposto in occasione del prossimo Comitato di Coordinamento.  

Un forte e sentito ringraziamento per la grande disponibilità dimostrata con vero spirito di servizio va inviato ai componenti uscenti della Segreteria Nazionale Stefano Brusati, Francesca Ceroni, Francesco Federici, Giovanna Lebboroni, che grande apporto hanno dato alla costruzione dell'identità nazionale del gruppo e che troveranno, in collaborazione con la nuova dirigenza, nuove ed ancora più intense forme di collaborazione.

E' stata inoltre rinnovata, con l'unanime consenso dei presenti, la composizione del Centro Studi della Corrente, affidandone la direzione al collega Andrea Penta, Magistrato di Tribunale addetto al Massimario della Corte di Cassazione; del centro poi fanno parte:

- Gianluigi Morlini - Giudice Reggio Emilia

- Roberta Zizanovic - Magistrato di Tribunale addetto al Massimario della Corte di Cassazione

- Giuseppe Cernuto - Giudice Tribunale Milano

- David Mancini - Sostituto Procura L'aquila

- Michele Ruvolo - Giudice Tribunale Palermo.

Ad ogni buon fine si riportano, nel seguito, le competenze previste nello Statuto per la Segreteria Nazionale e per l'Ufficio Studi.

ARTICOLO 10
Segreteria Nazionale

1.  La Segreteria Nazionale dura in carica quattro anni ed è composta da otto membri, eletti a maggioranza semplice e con voto limitato a cinque.

2.  Svolge, a livello centrale, un ruolo consultivo e di supporto deliberativo e operativo nei confronti dell'attività del Segretario Generale e, a livello territoriale, un ruolo attivo di promozione e di verifica delle attività della corrente e del suo sviluppo.

Svolge un ruolo di raccordo con tutte le realtà territoriali, su delega specifica o per materia da parte del Segretario Generale.

3.  La Segreteria Nazionale si riunisce almeno ogni tre mesi e, comunque, tutte le volte che il Segretario Generale o la maggioranza dei componenti lo richiedono.


ARTICOLO 11
Centro Studi Nino Abbate

1.   Il Centro é una struttura aperta alla riflessione di tutti gli aderenti a Unità per la Costituzione sui temi segnalati al Direttore del Centro, da parte del gruppo consiliare al CSM, della Segreteria e del Comitato dei Segretari distrettuali.

2.  I contributi raccolti saranno oggetto di una sintesi ragionata di presentazione da parte delDirettore del Centro destinata, su proposta della Segreteria, alle valutazioni del Comitato di Coordinamento.


3.   Il Direttore del Centro è componente di diritto del Comitato di Coordinamento Nazionale e si avvale, in particolare, della collaborazione di cinque referenti nominati ogni quattro anni dal Comitato di  Coordinamento Nazionale scelti in una rosa di magistrati esperti indicati d'intesa dal Segretario Generale e dal Direttore del Centro.


Si e' provveduto, inoltre, ad individuare ulteriori colleghi ai quali sono stati attribuiti incarichi specifici da svolgere in stretto collegamento con il segretario generale. Si tratta, in particolare di:

- Riccardo Fuzio - Sostituto Procuratore Generale presso la Corte di Cassazione - che seguirà le questioni relative allo status del magistrato con particolare riferimento agli aspetti retribuiti;

- Paolo Abbritti - Sostituto Procura Perugia - che si occuperà di strategia della comunicazione e del sito internet di UPC;

- Isabella Ginefra - Sostituto Procura Bari - che seguirà le questioni di genere attraverso un monitoraggio dell'attività dei comitati pari opportunità istituiti presso i Consigli Giudiziari;

- Antonella Ciriello - Giudice sezione lavoro Napoli - che seguirà un monitoraggio sul funzionamento del processo civile telematico segnalando tramite il sito tutte le disfunzioni che quotidianamente vengono registrate dai colleghi;

- Michele Ancona - Consigliere della Corte d'Appello di Bari - che curerà, a fini informativi e per possibili azioni comuni, i rapporti con le altre Magistrature;

- Giulio Adilardi - Magistrato addetto alla segreteria del C.S.M. che che seguirà, in apposita sezione del sito, l'evolversi della giurisprudenza della sezione disciplinare  e delle sezioni unite civili della Corte di Cassazione in materia disciplinare.

Il Comitato ha, inoltre, deliberato di tenere il Congresso Nazionale di Unita' per la Costituzione nei giorni 26, 27, 28 giugno 2015 in Orvieto. A tal fine il gruppo si avvarrà, per gli aspetti organizzativi del collega Silverio Tafuro - Presidente di sezione del Tribunale di Arezzo.

Inoltre nei giorni 25 e 26 settembre 2015, con la collaborazione dei colleghi Silvia Badas - Giudice Tribunale Cagliari, Domenico Fiordalisi - Procuratore Tempio Pausanias - e Ilaria Perinu - Sostituto Procuratore Pavia, si terra in Sardegna, nell'isola della Maddalena, un convegno di studio su tematiche che saranno definite d'intesa con il neo nominato centro studi. I colleghi su menzionati cureranno gli aspetti logistici, fornendo alla segreteria, quanto prima un'ipotesi di lavoro.

Con rinnovato entusiasmo auguriamo a tutti buon lavoro,  certi che si possa ben operare, in linea  con i nostri valori,  con spirito di servizio e nell'interesse delle Istituzioni. 

Roma 15 marzo 2015

Angela Scalise Roberto                                    Roberto Carrelli Palombi

Scarica il pdf