News

Nomina componenti Commissione Statuto

All'esito della riunione del Comitato di Coordinamento  Nazionale tenutasi a Siena il 21/10, in attuazione di quanto deliberato nell'ultima Assemblea Generale, sono stati indicati, quali componenti della Commissione Statuto, i colleghi:

Michele Ancona - Presidente sezione Corte d'Appello Bari

Stefano Brusati - Presidente sezione lavoro Corte d'Appello Bologna

Francesco Cacucci  -  Giudice Tribunale Brindisi

Pina Casella - Sostituto Procura Generale Corte di Cassazione

Milena Falaschi - Consigliere della Corte di Cassazione

Liborio Fazzi - Giudice Tribunale Palmi

Bianca Ferramosca - Giudice Tribunale Roma

Gianni Fiorilli - Consigliere della Corte d'Appello Campobasso

Alberto Liguori - Procuratore Repubblica Terni

Cristina Marzagalli - Giudice Tribunale Varese

Giovanni Petillo - Giudice Tribunale Bergamo

Fabio Pilato - Giudice Tribunale Palermo

Antonio Saraco - Consigliere Corte d'Appello Catanzaro.

I lavori della Commissione saranno coordinati da Marilena Rizzo e Silvia D'Aloiso, componenti della Segreteria Nazionale.

Secondo quanto concordato all'Assemblea Generale, la Commissione dovrà svolgere un'attività di raccolta e di esame preliminare istruttorio delle proposte di modifica dello Statuto che verranno presentate dalle articolazioni distrettuali del gruppo o da singoli aderenti, al fine di valutarne la concreta praticabilità e la compatibilità con lo statuto dell'A.N.M. e riferire, quindi, all'Assemblea Generale.

In collaborazione con il Presidente ed il Segretario Generale, la Commissione fornirà altresì contributi per la proposizione di un nuovo documento programmatico che, riaffermando i valori fondanti di Unità per la Costituzione della terzietà costituzionale e del non collateralismo, possa adeguare la nostra proposta associativa ai cambiamenti intervenuti nella Magistratura e nel Paese.

Considerato il numero estremamente rilevante di persone che hanno dato la disponibilità a fare parte della Commissione, segno di grande interesse e vitalità del gruppo, auspichiamo l'organizzazione del lavoro in sotto commissioni che possano trattare separatamente i diversi aspetti dello statuto e del documento programmatico.

Momento fondamentale in questo percorso di rinnovamento e di  riaffermazione delle idee attorno alle quali è nata l'esperienza associativa di Unità per la Costituzione dovrà essere un Congresso Nazionale da tenersi nella prossima primavera.

A tale ultimo proposito ricordiamo che in occasione del prossimo comitato di coordinamento, che sarà convocato nella metà del mese di novembre, dovrà essere individuata la località dove tenere il congresso e l'articolazione territoriale che collaborerà con la segreteria nazionale per la sua organizzazione.

 

Roma, Napoli 23 ottobre 2017

 

Silvana Sica                                                       Roberto Carrelli Palombi