News

La nuova segreteria collegiale di Unità per la Costituzione

Cari colleghi,

il gruppo di Unità per la Costituzione all'esito di una appassionata assemblea e del comitato di coordinamento ha individuato nei colleghi Alessio Coccioli, Lorenzo Gestri, Piero Indinnimeo, Enrico Pavone e Michele Ruvolo i componenti di una nuova segreteria collegiale nazionale. 

Immaginare una composizione collegiale della segreteria ha significato replicare positive esperienze distrettuali che favoriscono l'inclusione e consentono di vivere in piena unità questa fase di elaborazione di idee che condurrà il gruppo al congresso nazionale. 

Abbiamo ritenuto doveroso guardare al futuro in un'ottica propositiva rilanciando il nostro ruolo di equilibrio all'interno della magistratura fondato sulla identità nazionale del gruppo con persistenza di unità di intenti tra la componente consiliare, la componente del CDC e la segreteria della corrente con conseguente condivisione della linea politica.

In un contesto di forti cambiamenti anche la magistratura deve avere la consapevolezza della necessità di un rinnovamento che consenta in primo luogo di favorire la presenza del gruppo nazionale in tutto il territorio , muovendo dai distretti grandi fino ad arrivare ai circondari più piccoli per creare entusiasmo tra i colleghi anche più giovani su temi concreti che riguardano l'esercizio della giurisdizione in luoghi spesso difficili e in condizioni di forte solitudine.

 
Sarà necessario procedere ad un ammodernamento dello statuto in grado di prevedere strutture più agili e maggiormente comunicative in modo da favorire la più rapida e comprensibile diffusione delle dinamiche nazionali determinandone la conoscenza e il conseguente consapevole coinvolgimento. 

In questi mesi cercheremo di elaborare idee e temi da trattare in modo da potere predisporre, per singoli argomenti (processuali, ordinamentali, associativi) con l'aiuto delle varie assemblee distrettuali, deliberati chiari che indichino a tutti i colleghi la linea politica del gruppo, proseguendo nel percorso etico e di valori che fino ad oggi ha contraddistinto la nostra azione. 

Cercheremo di accentuare il ruolo di supporto della segreteria nazionale per rivitalizzare le strutture sul territorio, il collegamento con esse, per fare della segreteria in questa fase un laboratorio di idee e proposte, su cui il congresso dovrà fare scelte decisive di linea di indirizzo e dei suoi interpreti. 

Noi ci metteremo il nostro entusiasmo e la determinazione propria dei nostri valori. Con l'aiuto di voi tutti siamo consapevoli che fino al congresso nazionale potremmo fare bene nell'interesse della nostra Istituzione.

La segreteria collegiale di Unità per la Costituzione.