Articolo 15

Incompatibilità

1.   La carica di componente del Consiglio Superiore della Magistratura non è compatibile con le cariche in organi centrali e locali della corrente, ad eccezione dell'assemblea generale e del comitato di coordinamento nazionale.

2.   L'elezione al Consiglio Superiore della Magistratura comporta la decadenza di diritto, al momento dell'insediamento dei nuovi eletti, dalle cariche ricoperte negli  organi per i quali é stabilita l'incompatibilità.

3.  I magistrati fuori ruolo presso i Ministeri non possono rivestire cariche in  Unita per la Costituzione.

4.   L'elezione al Comitato Direttivo Centrale dell'ANM comporta la decadenza di diritto dalle cariche di Segretario generale, componente della Segreteria Nazionale e Direttore del Centro Studi.